Regole Locali


Regole locali

TESINO GOLF CLUB LA FARFALLA

Si gioca secondo le Regole del Golf pubblicate da R&A Rules Limited, le Condizioni di Gara e le Regole Locali 2012 adottate dalla FIG, e le seguenti
Condizioni di gara aggiuntive
Palla: Si gioca in deroga al punto 3. Lista delle Palle da golf conformi.
Trasporto. I giocatori non possono utilizzare alcun mezzo di trasporto durante un giro convenzionale, tranne i giocatori seniores o che siano autorizzati dal comitato.
Penalità per infrazione alla condizione:
Match-play: Alla conclusione della buca nella quale l’infrazione è scoperta, lo stato dell’incontro deve essere corretto detraendo una buca per ogni buca nella quale è stata commessa un’infrazione, massima detrazione per giro: due buche
Stroke-play: Due colpi per ogni buca nella quale è stata commessa un’infrazione; massima penalità per giro: Quattro colpi (due colpi per ciascuna delle prime due buche nella quale è stata commessa un’ infrazione).
Gare stableford, contro par e contro bogey: vedere la nota I alla Regola 32-1a
Match-play o stroke play: Nel caso che un’infrazione venga scoperta tra una buca e l’altra, si considera che sia stata scoperta durante il gioco della buca successiva e la penalità deve essere applicata di conseguenza.

Regole locali aggiuntive

Protezione delle giovani piante (con tutore). – Gioco Proibito Se una di tali piante, identificate da tutore blu interferisce con lo stance di un giocatore o con l’area dello swing che intende effettuare, la palla deveessere alzata senza penalità e droppata in accordo con la procedura descritta nella Regola 24-2b (Ostruzione Inamovibile). La palla può essere pulita quando è alzata secondo questa Regola Locale. Penalità per infrazione a questa regola locale: Match Play – Perdita della buca; stroke play – due colpi
Condizioni anormali del terreno. Danni evidenti causati da macchine da lavoro e/o terreno smosso da animali scavatori e dal tasso sono considerati terreno in riparazione, purchè l’interferenza non sia solo con lo stance (posizione dei piedi), lo stesso vale per la terra scavata dalle talpe, livellata o meno e quando la stessa interferenza la si ha con sassi saldamente infossati in un’area accuratamente rasata e con le erosioni nei bunkers causate dall’acqua
Ostruzioni movibili. I paletti di cortesia che indicano la distanza dei 100 e 150 metri da inizio putting green e l’asta indicatrice di direzione alla buca 8 sono ostruzioni movibili e vanno riposizionati dopo il colpo.
Stradine sul percorso.  Tutte le altre stradine sul percorso sono considerate ostruzioni inamovibili ed è consentito ovviare all’interferenza secondo la regola 24-2/b (i).
Misuratori di distanza. (Nota alla Reg. 14-3) Su questo campo, un giocatore può ottenere informazioni sulle distanze utilizzando un dispositivo che misuri unicamente la distanza. Se durante un giro convenzionale, un giocatore utilizza un dispositivo per misurare le distanze che è stato progettato per valutare o misurare altre condizioni che possano influenzare il suo gioco (es. variazioni di quota, velocità del vento, temperatura, etc.), il giocatore infrange la Regola 14-3 per la quale e’ prevista la squalifica, indipendente dal fatto che tali funzioni aggiuntive vengano utilizzate o meno.
Velocità di gioco. Ad integrazione della nota della Federazione Italiana Golf nelle Condizioni di Gara, viene dichiarato responsabile della velocità di un gruppo il giocatore con l’handicap più basso.

TESINO GOLF CLUB LA FARFALLA

La Commissione Sportiva Vi raccomanda di attenervi strettamente
alle Regole del Golf, alle Regole locali generali FIG ed alle regole locali.
Per ogni esigenza rivolgetevi alla Segreteria o, in gara, al Comitato di Gara (CdG)
Per rendere più piacevole ed omogeneo il gioco, è a disposizione presso la Segreteria, un
promemoria sulle principali norme di corretto comportamento,
di cui questo opuscolo rappresenta uno stralcio;
Norme di comportamento in gara

AMMISSIONE IN GARA

Possono partecipare alle gare tutti i giocatori iscritti alla F.I.G., purché in regola con il Certificato Medico, e gli stranieri tesserati presso le rispettive Federazioni per l’anno in corso.

TELEFONI CELLULARI

In gara si raccomanda di non utilizzare telefoni cellulari e comunque è fatto obbligo di togliere la suoneria. Eventuali recidive comporteranno il deferimento alla Commissione Disciplinare di 1° istanza.

SOSTA ALLA BUVETTE

Permessa solo se non causa ritardo al gioco o perdita di distanza dal team che precede.
Norme di comportamento generali

GOLF-CART

Ogni golf-cart può portare al massimo due giocatori. e’ vietato percorrere i fairways ed avvicinarsi ai bunkers, ai greens ed ai battitori. Il non rispetto delle norme determinerà l’immediata sospensione dell’uso del golf-cart.

ETICHETTA

Saranno ammoniti e, in caso di gravi infrazioni e/o recidive, oggetto di provvedimenti disciplinari i giocatori ai quali sarà contestata infrazione ai Principi di Etichetta seguenti:
Danneggiare e non riparare i danni delle palline sui putting green (pitch-marks)
Non livellare con cura i bunker con i rastrelli.
Non riposizionare le zolle sollevate ed i paletti considerati “ostruzioni movibili”.
– Intemperanze di comportamento (schiamazzi, turpiloqui, lancio di ferri e/o bastoni ecc).
Non dare il passo avendo perso la buca.
– Disattendere alle disposizioni in materia di golf-cart.
– Giocare sul percorso con palline di pratica.

Versione 04/2014 del 19/04/2014